Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alex Zanardi, nuovi accertamenti a Milano

  • a
  • a
  • a

Quando martedì 21 luglio Alex Zanardi ha lasciato Le Scotte, dove era rimasto ricoverato per oltre un mese dopo l'incidente in Valdorcia (e dove è stato operato per ben tre volte), i discorsi carichi di orgoglio del direttore dell'Azienda ospedaliero universitaria senese, Valtere Giovannini, lasciavano spazio ad almeno un po' di speranza. Il campione a inizio settimana è stato trasferito in una struttura di eccellenza per la riabilitazione, Villa Beretta nel Lecchese, dove i professionisti sembrano sapere il fatto loro. 

 

 

 

Ieri mattina, 24 luglio, l'ex pilota di Formula 1 è però stato nuovamente spostato: direzione ospedale San Raffaele di Milano, dove è arrivato in ambulanza e dove lo attendeva il reparto di terapia intensiva. La struttura meneghina ha emesso quasi subito un comunicato per spiegare che "al momento Alex Zanardi si trova ricoverato presso l’unità operativa di terapia intensiva neurochirurgica diretta dal professor Luigi Beretta. L’équipe ha eseguito accertamenti per l’inquadramento generale delle condizioni cliniche del paziente”.