Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Grosseto, mega festa per 350 nella villa lussuosa ma senza permessi: all'Argentario denunciati padre e figlio

  • a
  • a
  • a

Una festa in villa all'Argentario per 350 persone, senza alcuna autorizzazione e ignorando i divieti di assembramento per l'emergenza sanitaria da Coronavirus. Per questa bravata padre e figlio sono stati denunciati dai carabinieri di Porto Ercole. Intorno alle due di notte, impegnati nei controlli di routine, i militari hanno sentito la musica provenire da una villa particolarmente lussuosa. Erano stati già raggiunti da numerose segnalazioni. I controlli hanno consentito di verificare che all'interno dello stabile e nei dintorni c'erano centinaia di giovani. Padre e figlio dovranno rispondere di apertura abusiva di luoghi per pubblico spettacolo, disturbo della quiete pubblica, intrattenimento pubblico senza licenza e violazione del divieto di assembramenti.