Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Toscana, governatore Enrico Rossi indagato per il bando da 4 miliardi sul trasporto pubblico. Lui su fb: "Accuse infamanti"

  • a
  • a
  • a

Il governatore della Toscana, Enrico Rossi, è indagato nell'ambito dell'inchiesta per la gara sul trasporto pubblico. E' stato lo stesso presidente della giunta regionale a confermarlo con un lungo post su Facebook.  "A volte - scrive Rossi - ricevere un avviso di garanzia è segno del fatto che si fanno cose importanti a favore dei cittadini e che si toccano interessi che non vogliono mettersi da parte e accettare gli esiti di gare regolari e trasparenti".

"Mi era già accaduto per la realizzazione dei quattro nuovi e moderni ospedali di Massa, Lucca. Pistoia e Prato, che hanno contribuito in modo determinante a gestire bene in Toscana la lotta contro il Coronavirus. Ora è capitato nuovamente a causa di un esposto fatto dalla cordata di imprese che ha perso la gara regionale per il trasporto pubblico locale su gomma". Rossi è indagato per la gara regionale per il tpl, un bando da 4 miliardi per 11 anni. Accuse "infamanti e ridicole. Aspetto il momento giusto per procedere a querelare i calunniatori".