Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, chiudono le poste di Rosia e San Rocco in provincia di Siena. Il sindaco scrive all'azienda

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

Il sindaco dì Sovicille Giuseppe Gugliotti protesta per la chiusura a sorpresa degli uffici postali di Rosia e San Rocco a Pilli (dovuta all'emergenza coronavirus) e scrive una lettera alla direzione dell'azienda sottolineando che ”trovo assolutamente inaccettabile la modalità con la quale codesta società ha assunto la decisione di chiudere alcuni uffici sul territorio di Sovicille (sempre che siano corrette le notizie che ho), senza alcuna preventiva puntuale comunicazione all'Amministrazione Comunale, se si eccettua la generica e sommaria circolare di due giorni fa”. Gugliotti alza la voce: “Comprendiamo le serie difficoltà che, come tutti, anche voi dovete affrontare, ma le iniziative "in solitaria" senza condivisione e senza informazione disorientano e creano enorme confusione in un momento in cui, invece, l'azione coordinata è uno strumento d'importanza capitale ai fini del raggiungimento dell'obiettivo di continuare ad offrire servizi, limitando al minimo i rischi e le occasioni di contagio. Chiedo pertanto che ci sia comunicato, immediatamente, il programma delle aperture (orari e sportelli) del Comune di Sovicille per una condivisione con noi“. Sono tanti infatti i cittadini che hanno protestato ed hanno chiesto lumi al primo cittadino. Ora la speranza è che la situazione si sblocchi già a partire da lunedì 16 marzo 2020.