Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dindalini (Tiemme): "Tuteliamoi dipendenti ma servono istituzioni"

Massimiliano Dindalini, segretario provinciale Pd Arezzo

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Dopo il brutto episodio di un autista senese aggredito a testate a Firenze dal guidatore di un'auto che aveva causato un incidente, il presidente della Tiemme, Massimiliano Dindalini, è amareggiato. “Ogni aggressione è da condannare - commenta. - L'azienda con convinzione sta cercando di tutelare i lavoratori e il servizio, ma è altrettanto evidente che, davanti a casi come questo, tutta la società civile e le istituzioni devono lavorare per una realtà più vivibile e giusta, non basata sull'egoismo e sulla giustizia fai da te".