Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Toscana, il governatore Rossi in tv: "Risposte concrete sul lavoro o ci saranno rivolte sociali"

Esplora:

Giuseppe Silvestri
  • a
  • a
  • a

Servono risposte concrete per evitare rivolte sociali post Coronavirus. Ne è convinto Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, che ospite di Tagadà su La7, ha spiegato quella che a suo avviso è una vera e propria priorità da qui ai prossimi mesi. "Ci aspetta un settembre molto duro - ha detto il governatore - serviranno risposte concrete perché in autunno ci saranno un milione e mezzo di disoccupati che si aggiungeranno alla disoccupazione già esistente. Se non troviamo una soluzione - ha concluso - credo che andranno in crisi le stesse istituzioni democratiche del nostro Paese a causa delle rivolte sociali che vedremo e della povertà".