Coronavirus, il sindaco Pd di Gaiole contro il governo: "Deluso dal decreto, grande vuoto politico"

La polemica

Coronavirus, il sindaco Pd di Gaiole contro il governo: "Deluso dal decreto, grande vuoto politico"

30.04.2020 - 08:01

0

di Gennaro Groppa

“Il tema vero adesso deve essere la convivenza con il Coronavirus nel nostro Paese”. A parlare è Michele Pescini, sindaco Pd di Gaiole in Chianti, in provincia di Siena. La sua posizione già una decina di giorni fa aveva fatto discutere: “A Gaiole – aveva detto – non abbiamo avuto alcun caso di Covid 19, chiedo quindi al governo di dare la possibilità alle nostre imprese ed attività di riprendere il loro lavoro”. Nel frattempo nel comune c’è stato una positività ma per Pescini, “la sostanza di ciò che avevo detto e che penso non cambia”.

Sindaco, non le piacciono le misure del nuovo decreto del premier Conte?

“No, sono molto deluso. Mi aspettavo maggiori libertà ed aperture. Vedo un’estrema attenzione alla questione sanitaria, che io naturalmente non trascuro, mentre manca una visione d’insieme e non si intravede una prospettiva sulla riapertura. Nel decreto noto anche alcune contraddizioni. Mi sembra ridicolo, ad esempio, che si parli tanto della ripartenza del campionato di calcio, e lo dico io che sono un grande tifoso. Mi sarei aspettato invece un segnale chiaro per il mondo della scuola e per la riapertura delle attività. Così si rischia che la cura sia peggiore della malattia. Fuori dal nostro Paese si stanno organizzando. Noi ci stiamo ancora difendendo e, rimanendo ad una metafora calcistica, non stiamo pianificando un contrattacco o uno schema di gioco. Domina l’aspetto sanitario, vedo un grande vuoto della politica”.

Un turismo interno degli italiani potrà dare una boccata d’ossigeno al settore nei prossimi mesi?

“Non mi aspetto un turismo significativo, a Gaiole ad esempio si è soliti lavorare tanto soprattutto con gli stranieri. Forse per avere di nuovo numeri importanti si dovrà aspettare il 2021. Già quest’anno tuttavia si deve fare il possibile per limitare i danni. E c’è anche il tema della tassa di soggiorno: a Gaiole parliamo di una cifra di 200 mila euro che era utile per tanti servizi del Comune. Ora dovremo essere bravi a tenere in piedi i servizi senza poter disporre di tante risorse”.

Quali sensazioni ha per il settore del vino, che vive soprattutto di export?

“Purtroppo anche qui ho sensazioni negative. Negli ultimi anni si è parlato tanto di globalizzazione, ora temo che a pagare questa situazione saremo soprattutto noi in Italia. Questo perché importiamo tantissime merci ma esportiamo pochi prodotti. Per questo credo che andasse inviato un messaggio di normalità: stiamo imboccando una strada che non sarà semplice poi ripercorrere all’indietro”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Toninelli: “M5S con Conte o movimentista? Siamo un bene per il Paese, con noi no leggi ad personam”

Toninelli: “M5S con Conte o movimentista? Siamo un bene per il Paese, con noi no leggi ad personam”

(Agenzia Vista) Roma, 28 maggio 2020 Toninelli: “M5S con Conte o movimentista? M5S è un bene per il Paese, con noi non si fanno leggi ad personam” “M5S è un bene per il Paese, lo dico da cittadino. Mi taglio lo stipendio e faccio la stessa vita di prima. Con noi non si fanno leggi ad personam” queste le parole di Danilo Toninelli, senatore Movimento Cinque Stelle, in un’intervista esclusiva per ...

 
Toninelli: “Io vittima di Salvini? Si è rimangiato tutti gli accordi, ora con PD accordi scritti”

Toninelli: “Io vittima di Salvini? Si è rimangiato tutti gli accordi, ora con PD accordi scritti”

(Agenzia Vista) Roma, 28 maggio 2020 Toninelli: “Salvini si è rimangiato tutti gli accordi, ora con PD lavoriamo su argomenti precisi” “Salvini si è rimangiato tutti gli accordi, ora con PD lavoriamo su argomenti precisi” queste le parole di Danilo Toninelli, senatore Movimento Cinque Stelle, in un’intervista esclusiva per l’Agenzia Vista. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista....

 
Toninelli: “Salvini ce l’ha con me, ma con Decreto Genova abbiamo permesso realizzazione Ponte”

Toninelli: “Salvini ce l’ha con me, ma con Decreto Genova abbiamo permesso realizzazione Ponte”

(Agenzia Vista) Roma, 28 maggio 2020 Toninelli: “Salvini ce l’ha con me, ma con il Decreto Genova abbiamo permesso realizzazione nuovo Ponte” “Salvini ce l’ha con me, ma mi interessa poco. Soddisfatto del lavoro fatto in quell’anno, con il Decreto Genova abbiamo permesso realizzazione nuovo Ponte” queste le parole di Danilo Toninelli, senatore Movimento Cinque Stelle, in un’intervista esclusiva ...

 
Stasera in tv giovedì 28 maggio 2020: su TV8, ore 21.30, The Impossible. La trama

Televisione

Stasera in tv giovedì 28 maggio 2020: su TV8, ore 21.30, The Impossible. La trama

Stasera in tv, giovedì 28 maggio 2020, su TV8 alle ore 21.30 c'è il film The Impossible. Una pellicola di Juan Antonio Bayona del 2012, con Ewan McGregor, Naomi Watts. ...

28.05.2020

Uomini e Donne di giovedì 28 maggio, Giovanna Abate e Sammy, lite e presto la scelta di lei. Le anticipazioni

Televisione

Uomini e Donne di giovedì 28 maggio, Giovanna Abate e Sammy, lite e presto la scelta di lei. Le anticipazioni

Uomini e Donne di oggi, giovedì 28 maggio 2020. Nel programma di Canale 5 condotto da Maria De Filippi, Giovanna Abate si è lamentata del fatto che lei e Sammy non riescono ...

28.05.2020

Belen Rodriguez e la crisi con Stefano De Martino, rivelazioni: "Sfuriata sentita dagli inquilini"

Il caso

Belen Rodriguez e la crisi con Stefano De Martino, rivelazioni: "Sfuriata sentita dagli inquilini"

Momento delicato fra Belen Rodriguez e Stefano De Martino. Fra i due si parla ormai di crisi. La stessa showgirl argentina ha confermato sui social il momento difficile. Per ...

28.05.2020