Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Elezioni Regionali, il centrosinistra trova l'accordo: Eugenio Giani candidato alla presidenza

Antonella Lunetti
  • a
  • a
  • a

E' Eugenio Giani il candidato alla presidenza della Regione Toscana per la coalizione di centrosinistra alle Elezioni Regionali 2020. L'attuale presidente del consiglio regionale, proposto dal Partito Democratico, al termine di una riunione fiume, non senza tensioni, che si è svolta venerdì 20 dicembre a Firenze, ha ottenuto il via libera da parte della maggioranza dei partiti e delle liste, fatta eccezione per Sinistra 2020, Sinistra italiana e Articolo 1. Al termine del lungo confronto, grazie al quale è stata esclusa definitivamente l'ipotesi primarie, paventata una settimana fa, i "partiti e i movimenti civici, riformisti, ecologisti, liberaldemocratici e progressisti del centrosinistra toscano" hanno condiviso "la cornice valoriale e programmatica definita insieme in questi mesi" ed espresso "un giudizio positivo - come si legge in un comunicato ufficiale -  sulla candidatura di Eugenio Giani alla presidenza della Regione per attuare le idee già condivise e lo invitano ad incontrare subito la coalizione per iniziare insieme un lavoro sul territorio a stretto contatto con la società toscana nelle sue molteplici articolazioni. Le forze politiche di centrosinistra "impegnano il candidato ad aprire un confronto con la coalizione per sviluppare i temi politici emersi nella discussione". "La volontà condivisa di tutte le forze che aderiscono a questo documento è quella di continuare, insieme al candidato, il confronto anche con gli altri partiti e movimenti che hanno lavorato proficuamente con noi in questi mesi". L'accordo sul nome di Eugenio Giani è stato raggiunto da: Partito Democratico, +Europa, Europa Verde Toscana, Italia viva, PSI, Comunità civica Toscana, Demos, Futura, Italia dei valori, Italia in comune, Movimento azione Laburista, Movimento laici e Liberali, PRI, Toscana al centro, Toscana in Azione.