Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palio, Bruco conferma capitan Manganelli

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

Simone Manganelli è stato confermato capitano della contrada del Bruco con il 65%. L'elezione è avvenuta l'8 novembre 2018 durante l'assemblea del popolo di via del Comune. Cinquantasei anni, sposato e con un figlio è responsabile ufficio marketing, comunicazione e agenti di Banca Mps leasing e factoring. Dal 1989 al 2000 ha ricoperto in contrada il ruolo di vicebarbaresco e barbaresco ed è stato, dopo il lungo digiuno con l'ultima vittoria nel 2 luglio del 1955, tra i protagonisti della storica vittoria del 16 agosto del 1996. Eletto per la prima volta nel novembre 2016, durante il suo mandato ha corso tre carriere, due nel 2017 e poi nell'agosto scorso senza però mai essere baciato dalla fortuna per i primi barberi. Nei tre Palii ha montato Salasso, Trecciolino e Grandine, ma capitan Manganelli insieme ai suoi tenenti (Luca Babucci, Marco Bracciali, Andrea Stopponi, Rocco Corsi) era riuscito a trovare prima un importante accordo con Giovanni Atzeni detto Tittia e poi a far diventare, nel 2018, fantino di contrada Andrea Mari detto Brio. Il legame con Mari resta saldo e dovrebbe continuare anche per il 2019. Il Bruco correrà d'obbligo la Carriera di luglio e Manganelli è determinato a dare corso agli impegni e al lavoro portato avanti fino ad oggi.