Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palio, Bellocchio: "Io e Zio Frac in splendida forma per agosto"

Martina Ciliani
  • a
  • a
  • a

“Io e Zio Frac siamo in splendida forma. La Lupa? Un’opzione ma sono aperto ad altre strade”. Si è espresso così Enrico Bruschelli, detto Bellocchio, parlando delle prospettive in vista del Palio dell'Assunta. “Ci faremo trovare pronti – dice con grande determinazione - Per quanto mi riguarda mi sto preparando come al solito, soprattutto mantenendo alta la concentrazione. Sono convinto di poter andare bene a cavallo”.

 

 

Nella Carriera del 2 luglio Bellocchio ha corso con il giubbetto della Lupa su Reo Confesso, non ha vinto ma almeno ha potuto vedere il suo cavallo primo al bandierino: “Zio Frac adesso sta bene, si allena tutti i giorni e sono sicuro che farà un ottimo lavoro la prossima settimana quando si troverà in ippodromo a Pian delle Fornaci, arriverà pronto. Il merito va alla stalla del Drago che a mio avviso ha lavorato al top. Anche perché – spiega - non era scontato che potesse tornare ad allenarsi come se il Palio non lo avesse fatto. In realtà sono bastati dei giorni di riposo per ripartire”. 
Su quello che sarà della sua monta per il Palio del 16 agosto non lascia trapelare molto: “Sicuramente la Lupa potrebbe essere un’opzione anche se come Contrada ambiranno ai big. Certo è che il rapporto rimane, se ci sarà l'occasione non ci sono problemi. Ma sono aperto anche ad altre strade, valuterò. Anche perché in base ai cavalli saranno le contrade a scegliere le accoppiate migliori. E' tutto da definire il 13 agosto”. Bellocchio torna anche a parlare sulle difficoltà al Palio di Provenzano: “Non c'è una formula magica per far sì che le cose vadano tutte bene. Gli imprevisti e le strategie ci sono sempre state, ma le scelte che vengono prese sono tutte per il bene del Palio”. 

 

 

Oggi intanto via libera alle preiscrizioni. I barberi che hanno preso parte alle corse e ai lavori di addestramento organizzati dal comune di Siena nell'ambito del protocollo equino 2022 potranno essere preiscritti alle previsite in programma sabato 6 e domenica 7 agosto. “Spero che vengano iscritti cavalli esperti - conclude Bruschelli - anche per aumentare le possibilità di prendere un cavallo competitivo. Ma solitamente mi accontento, l'importante è andare a cavallo. Spero solo di fare sempre meglio, sempre un passettino in avanti fino a quando arriverà il giorno in cui potrò alzare il nerbo al bandierino”.