Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Palio, previsite: già ci si interroga sui presenti. Iscrizioni dei cavalli tra il 21 luglio e il 2 agosto

Gennaro Groppa
  • a
  • a
  • a

Manca poco meno di un mese alle previsite per il Palio di agosto. Saranno effettuate su due giorni, come è avvenuto per la Carriera di luglio, anche se in calendario rimane a disposizione anche una terza giornata, qualora ce ne fosse la necessità. Alla clinica veterinaria del Ceppo l’appuntamento è fissato per sabato 6 e domenica 7 agosto, se ce ne fosse bisogno le previsite potrebbero proseguire anche lunedì 8. Si dovrà ovviamente vedere quanti cavalli verranno iscritti a questo appuntamento, che è uno step cruciale per poter arrivare al prossimo Palio. Per il Palio di luglio ne furono iscritti alle 102 cavalli: come noto in realtà al Ceppo ne arrivarono poi molti meno. A mancare furono soprattutto i big (Remorex, Tale e Quale e Rocco Nice) e cavalli di buona qualità ed esperienza che potevano entrare nel lotto della Carriera (come Tabacco e Solu Tue Due). Alcuni di loro, o anche tutti, potrebbero però essere portati nella due giorni di agosto.

 

 

Dal Comune ricordano che “le preiscrizioni dei cavalli dovranno avvenire, a partire dal 21 luglio, esclusivamente in modalità online, accedendo con la propria identità digitale nell’area dei servizi online del sito del portale istituzionale www.comune.siena.it e dovranno pervenire improrogabilmente all’ufficio Palio del Comune di Siena entro le ore 12 del 2 agosto 2022”.  Successivamente l’autorità comunale assieme alla commissione veterinaria provvederà a redigere l’elenco dei cavalli che potranno accedere alla previsita, sentito il parere non vincolante dei dieci capitani delle contrade partecipanti. I cavalli dovranno essere accompagnati dal documento unico di identificazione a vita originale (il cosiddetto passaporto) ed essere in regola con le vaccinazioni. Gli animali, in esecuzione dell’ordinanza numero 5 del 26 gennaio scorso, verranno sottoposti a prelievo ematico per screening farmacologico. Quelli che risulteranno “non negativi” verranno esclusi dalla possibilità di partecipare a ogni fase del Palio, senza possibilità di appello. 

 

 

Anche per l’Assunta le prove di notte saranno effettuate in due giornate. Per la Carriera di Provenzano la prima delle due giornate è stata dedicata ai soggetti più esperti e più adulti, la seconda invece a quelli più giovani. Per l’Assunta le prove regolamentate saranno effettuate l’11 e il 12 agosto dalle ore 6 fino alle ore 8. “I cavalli – ricordano dal Comune – dovranno arrivare in Piazza del mercato entro le ore 5,30 per poi essere condotti all’interno del Cortile del Podestà da idonei accompagnatori, muniti del documento unico di identificazione a vita originale (il cosiddetto passaporto)”. E ancora: “Durante le prove regolamentate i cavalli dovranno lavorare senza fasce; sono invece consentiti i paracolpi. Si precisa che per le prove regolamentate non è ammesso l’utilizzo del frustino, in analogia con gli articoli 43 e 61 del regolamento per il Palio. La commissione veterinaria, nell’esaminare il cavallo nella fase delle prove regolamentate, si riserva la possibilità di dichiarare non idonei ulteriori soggetti, oltre quelli già esclusi al termine della previsita”.