Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Aquila vince scossa la prova generale

Riccardo Pagliantini
  • a
  • a
  • a

L'Aquila ha vinto scossa la prova generale. Civetta (Brio), Onda (Tittia), Selva (Andrea Coghe), Torre (Grandine), Bruco (Salasso), Giraffa (Scompiglio), Aquila (Brigante), Tartuca (Trecciolino), Leocorno (Velluto) e Pantera (Bellocchio)di rincorsa. Questo l'ingresso ai canapi nell'unica prova pomeridiana di questo Palio di luglio che ha visto annullare ben tre appuntamenti sul tufo. Finalmente la Piazza torna a vivere con i colori e i canti del Palio. Una Piazza stracolma di gente e blindatissima con le forze dell'ordine a presidiare sulla sicurezza. Allineamento perfetto quando Bellocchio decide di entrare tra i canapi. Escono bene Onda con Porto Alabe, Civetta con Smeraldo Nulese, Giraffa con Sarbana,  Leocorno con Quasimodo di Gallura, Bruco con Su Re e la Tartuca con Tornasol. Spunto della Giraffa che passa in testa: primo San Martino a forte andatura con Scompiglio che sembra avere qualche difficoltà nel tenere bassa Sarbana. Tocca poi a Bellocchio testare le condizioni di Mississippi con un primo casato e un secondo San Martino affrontato con un importante tempo di galoppo seguito dall'Aquila che, passata la Pantera dopo la Cappella di Piazza, sbatte nelle protezioni al secondo Casato. Nessuna conseguenza per Renalzos e per Brigante che si rialza subito. Nel terzo giro è Brio a testare Smeraldo Nulese nell'ultimo Casato.  Servizio completo nell'edizione del Corriere di Siena di domenica 2 luglio.