Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mossa laboriosa, vince il Bruco

Riccardo Pagliantini
  • a
  • a
  • a

Monte tutte confermate per la prova della mattina del 30 giugno. Bruco (Salasso), Giraffa (Scompiglio), Tartuca (Trecciolino), Aquila (Brigante), Selva (Massimo Coghe), Civetta (Brio), Torre (Grandine),  Leocorno (Velluto), Onda (Tittia) e Pantera (Bellocchio) di rincorsa. Leggera forzatura e il mossiere decide di abbassare il canape con i fantini che ne approfittano per far fare  una prima sgambatura ai cavalli e testare le condizioni del tufo. Le contrade rientrano tra i canapi ma i fantini hanno difficoltà a mantenere il corretto allineamento e il mossiere Fabio Magni decide di far uscire tutti. Nuovamente tutti dentro contrade schiacciate verso il basso, compressione che rende tutto più difficile. Bellocchio di rincorsa si avvicina ma Mississippi si rifiuta. Il cavallo della Tartuca prende un calcio e nuovamente il mossiere decide di far uscire nuovamente le contrade. Veloce controllo dei veterinari rassicura. Dopo circa venti minuti ci siamo, fianca la Pantera esce forte il Bruco e Giraffa. Primo San Martino con ingresso all'interno della Tartuca con Trecciolino che prova anche il primo casato. Buon lavoro anche dell'Onda e del Bruco che vince la prova.