Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il sindaco De Mossi: "Palio straordinario? Se la situazione sanitaria non imporrà il distanziamento, non mi tirerò certo indietro"

  • a
  • a
  • a

Il sindaco Luigi De Mossi non si tira indietro sulla possibilità di realizzare nella seconda metà del 2020 un Palio straordinario. “Nel 2018 ne abbiamo fatto uno il 20 ottobre – afferma,  – figuriamoci se di fronte a una richiesta forte mi sottrarrei alle discipline democratiche della Festa, vale a dire al chiedere alle contrade cosa vogliono fare. Tutto questo, e tutto quello che potrà accadere, dovrà però essere coniugato con gli aspetti sanitari.

 

Mi ero posto il problema e avevo riflettuto anche relativamente al dotare la Polizia municipale di strumenti che misurano la temperatura di tutte le persone presenti, ma la domanda che ci siamo posti sin dal primo momento riguarda il distanziamento. Se il rispetto della sicurezza sanitaria impedirà ai contradaioli di vivere la socialità della Festa,  come ne possiamo ragionare? Se ci saranno determinati riscontri, ne parleremo con le contrade, ma al momento non so cosa dire. Il futuro è assolutamente incerto”.