cronaca

Sileri: "Colmare differenze Nord-Sud in prevenzione"

12.10.2019 - 19:45

0

Roma, 12 ott. - (AdnKronos-Salute) - Ancora troppe differenze fra il Nord e il Sud del Paese, quando si parla di prevenzione. "Arrivano gli inviti a fare uno screening, ma se al Nord una grande fetta della popolazione aderisce alle campagne, al Sud questo ancora non accade. Non è solo scaramanzia, ma forse ci sono anche delle difficoltà, di tipo logistico e non solo. Occorre individuare i fattori che ostacolano gli italiani sulla via della prevenzione e intervenire per rimuoverli". Lo ha detto il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri, a margine dell'inaugurazione stamani di Tennis & Friends, la kermesse dedicata a sport, salute e prevenzione in corso questo week end al Foro Italico di Roma. "Un appuntamento importane -ha ricordato Sileri al taglio del nastro dell'iniziativa- per promuovere corretti stili di vita, diagnosi precoci e permettere di effettuare check up gratuiti e visite specialistiche".

Occorre far capire, insiste Sileri, che la prevenzione serve davvero. "Usare attori, vip e celebrità per trasmettere questo messaggio è importante. Non so se in alcune aree c'è una mancanza di fiducia nel nostro Ssn, ma anche gli ultimi dati sui tumori ci dicono che il Servizio sanitario nazionale funziona, pur se con margini di miglioramento. Prima fai la diagnosi, prima inizi la cura, meglio stai e meno costi al Ssn".

E se gli ultimi dati sull'obesità in Italia hanno acceso l'allarme sui giovani, il viceministro sottolinea: "Sono necessarie campagne per parlare di salute ai giovani italiani. Mi viene in mente che a dicembre c'è la giornata mondiale Aids: dobbiamo entrare nelle scuole e dire ai ragazzi che il virus esiste, parlare loro di prevenzione, spingere a fare i test. C'è poi l'epatite C: ci sono 200-250mila persone che hanno l'Hcv senza saperlo -sottolinea Sileri- bisogna scovarle, perché oggi abbiamo farmaci che possono curare l'epatite C". Insomma le campagne di comunicazione ci sono ma occorre potenziarle "anche per colmare le differenze tra Nord e Sud".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, Zingaretti: "Da domani si volta pagina ma teniamo guardia alta"

Coronavirus, Zingaretti: "Da domani si volta pagina ma teniamo guardia alta"

(Agenzia Vista) Roma, 02 giugno 2020 Coronavirus, Zingaretti: "Da domani si volta pagina ma teniamo guardia alta" "Oggi nel Lazio solo 5 nuovi casi positivi al Covid. Dato più basso dall'inizio del lockdown. Non ci ha regalato niente nessuno, le misure di contenimento hanno funzionato. Grazie all'impegno di tutti. Da domani si volta pagina ma teniamo alta la guardia. Rispettiamo le regole e ...

 
2 Giugno, Fontana: "Qui a Codogno è cambiata la storia del Paese”

2 Giugno, Fontana: "Qui a Codogno è cambiata la storia del Paese”

(Agenzia Vista) Codogno, 02 giugno 2020 2 Giugno, Fontana: "Qui a Codogno è cambiata la storia del Paese” "Il 20 febbraio scorso qui a Codogno la storia del nostro paese è nuovamente mutata, dolorosamente e soprattutto inaspettatamente" Le parole del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana pronunciate in occasione della Festa della Repubblica a Codogno. / Lnews facebook Fonte: Agenzia ...

 
A Roma riapre la mostra Raffaello 500, Franceschini: “Italia può ripartire con l’arte e la bellezza”

A Roma riapre la mostra Raffaello 500, Franceschini: “Italia può ripartire con l’arte e la bellezza”

(Agenzia Vista) Milano, 02 giugno 2020 A Roma riapre la mostra Raffaello 500, Franceschini: “Italia può ripartire con l’arte e la bellezza” “La parte difficile dell’emergenza è superata, adesso si tratta di essere prudenti, di rispettare le regole, ma l’Italia può ripartire guardando alla sua forza che è l’arte, la bellezza, la storia del Paese più bello del mondo. È un anno importante, perché ...

 
Trump: "Basta proteste, schiero l'esercito"

Trump: "Basta proteste, schiero l'esercito"

(Agenzia Vista) Washington, 02 giugno 2020 Trump: "Basta proteste, schiero l'esercito" "Legge e ordine: se non lo garantiscono governatori e sindaci, ci penserò io mobilitando l’esercito federale. Dobbiamo garantire giustizia per l’uccisione di George Floyd, ma non possiamo lasciare il Paese in balia di una massa violenta. La sommossa deve finire. Queste non sono più proteste: questi sono atti di ...

 
Morto Roberto Gervaso. Giornalista, scrittore e popolare personaggio tv, aveva 82 anni

LUTTO

Morto Roberto Gervaso. Giornalista, scrittore e popolare personaggio tv, aveva 82 anni

Lo scrittore e giornalista Roberto Gervaso, autore di successo di numerosi libri, in particolare biografie di celebri personaggi, e protagonista tra i primi della grande ...

02.06.2020

Stasera in tv 2 giugno film su Cielo: Lezioni di piano. Da non perdere per chi non l'ha mai visto

Televisione

Stasera in tv 2 giugno film su Cielo: Lezioni di piano. Da non perdere per chi non l'ha mai visto

Stasera in tv, 2 giugno, su Cielo un grande film classico: Lezioni di piano (ore 23). Film drammatico del 1993, realizzato tra Nuova Zelanda, Australia e Francia, del regista ...

02.06.2020

Stasera in tv seconda serata su Iris il film Uomini e cobra con  Kirk Douglas ed Henry Fonda

Televisione

Stasera in tv seconda serata su Iris il film Uomini e cobra con  Kirk Douglas ed Henry Fonda

Uomini e cobra. Un grande classico del cinema western è in programma stasera 2 giugno in tv sul canale Iris a partire dalle ore 23.06. Si tratta di una pellicola degli Stati ...

02.06.2020