Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Consulenti lavoro, Fabrizio Bontempo nuovo presidente Angcdl

Eletta giunta esecutiva e collegio probiviri per il triennio 2019/2022

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Roma, 14 ott. (Labitalia) - Si è tenuta a Roma, presso l'auditorium dei consulenti del lavoro, l'assemblea elettiva dell'Associazione nazionale giovani consulenti del lavoro (Angcdl) per nominare la giunta esecutiva ed il collegio dei probiviri per il triennio 2019/2022. La nuova giunta esecutiva è così composta: Presidente Fabrizio Bontempo (CdL in Torino), Vicepresidente Felice Tiberia (CdL in Frosinone), Segretario Raffaella D'Ovidio (CdL in L'Aquila), Tesoriere Stefania Piscopo (CdL in Salerno), Consiglieri Andrea Belloni (CdL in Padova), Matteo Bodei (CdL in Brescia), Giuseppe Pagliuca (CdL in Messina), Elisa Paolieri (CdL in Pisa) e Raffaele Quaranta (CdL in Catanzaro). Il collegio dei probiviri si tinge completamente di rosa: Ilaria Giulia Bortolan (CdL in Biella), Laura Ferrari (CdL in Bergamo) e Franca Parisi (CdL in Parma). Il gruppo rappresenta un equilibrato connubio tra passato e presente con lo sguardo rivolto al futuro dei giovani. Fabrizio Bontempo, consulente del lavoro e tesoriere dell'ordine dei consulenti del lavoro di Torino, ha ricoperto nel mandato precedente la carica di Vicepresidente. “Ringrazio di cuore i giovani colleghi per la fiducia espressa nella nostra squadra. Sono profondamente onorato di guidare questo gruppo che rappresenta i giovani della categoria dei consulenti del lavoro”, ha dichiarato a margine delle elezioni. "Il nostro obiettivo per il prossimo triennio è innanzitutto quello di valorizzare il ruolo sociale ricoperto dai Consulenti del Lavoro affinché siano proprio loro, i nostri giovani, a farlo proprio e a svilupparlo in tutti gli ambiti di competenza", ha continuato. "Queste sono le nostre priorità: le professioni del futuro in un mercato del lavoro in continuo cambiamento attraverso l'orientamento nelle scuole e nelle università, la promozione dei valori di onestà e legalità attraverso la partecipazione dell'Associazione Giovani al progetto 'Lavoriamo per la legalità', promosso dal Consiglio nazionale dell'ordine e dalla fondazione studi consulenti del lavoro e dedicato a scuole e università”. E, ancora, “diffondere il progetto 'Giovani per i Giovani' in tutti i territori attraverso il rafforzamento della sinergia con i consigli provinciali dell'ordine”, ha concluso Bontempo.