Il testamento di Gesù: amore amante

Il testamento di Gesù: amore amante

31.05.2015 - 15:50

0

“Gesù si avvicinò e disse loro: A me è stato dato ogni potere in cielo e sulla terra. Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”. Il Vangelo di Matteo termina con un apostolo in meno. Sono undici, non più dodici, i discepoli convocati sul monte per l'invio missionario sino ai confini della terra. La ferita nel collegio apostolico ci fa capire la sproporzione tra la santità del compito e la povertà del mezzo; è la storia di ciascuno di noi. I discepoli si prostrano davanti a Gesù, ma dubitano; hanno fede e conservano il dubbio, la fatica di credere. Forse per questo Gesù non solo si fa vedere, ma si avvicina, riduce ulteriormente la distanza e moltiplica l'incoraggiamento.
Dopo aver passato un certo tempo in Galilea gli Undici discepoli raggiungono Gesù su un monte indicato da Lui. È in quel momento, vertice della permanenza in terra del Signore, che avviene l'ultima sua consegna ai discepoli: quella di annunciare il lieto messaggio di salvezza e, inoltre, di battezzare chiedendo che la vita del battezzato si esprima nell'osservanza degli insegnamenti contenuti in quel messaggio. La grande missione di far discepoli tutti i popoli, figli dell'unico Dio che è Padre, Figlio e Spirito Santo, è attuale anche oggi; siamo sempre all'inizio del mandato poiché in molti luoghi deve essere ancora intrapresa, ma anche perché in altre terre deve essere ri-cominciata da capo. Non si dice, infatti, che viviamo in Paesi post-cristiani? In società secolarizzate? È davvero un momento vertice per due ragioni: il Signore Gesù sta per tornare al Padre e responsabilizza i Suoi circa un insegnamento che è vita nuova. Per di più, in questa consegna di far cristiane le genti, Gesù chiede che ciò avvenga nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. È come se, nella sua infinita tenerezza, Gesù svelasse ai suoi il Mistero più alto, quello del Padre, Onnipotenza Creatrice, che ama talmente il Figlio, che questo Amore, infinitamente ricambiato dal Figlio, è la Persona dello Spirito Santo. Gesù, promettendo di rimanere con noi tutti i giorni e per sempre, ci aiuta a vivere alla Presenza della Trinità: tre persone che si amano talmente da essere un un'unica natura, appunto infinitamente amore amante.

* Con la collaborazione di Andrea Grippo

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Caos in commissione giustizia, Lega occupa l'aula, bloccati i lavori su dl intercettazioni

Caos in commissione giustizia, Lega occupa l'aula, bloccati i lavori su dl intercettazioni

(Agenzia Vista) Roma, 19 febbraio 2020 Dl intercettazioni caos in commissione Tensione nel corso dei lavori sul dl intercettazioni in commissione Giustizia. Nel corso dell'assemblea è stato bocciato un emendamento della Lega sulla pedopornografia. In risposta i senatori del Carroccio hanno occupato l'aula, bloccando i lavori con conseguenti momenti di tensione. Il confronto si è risolto con una ...

 
Nella Cappella Sistina per la prima volta 12 arazzi di Raffaello

Nella Cappella Sistina per la prima volta 12 arazzi di Raffaello

Roma, 19 feb. (askanews) - La Cappella Sistina ospita i preziosi arazzi della serie "Atti degli Apostoli" realizzati su cartoni di Raffaello, nel cinquecentenario della morte del grande pittore. Le centinaia di visitatori che ogni giorno ammirano la splendida Cappella affrescata da Michelangelo, potranno così godere anche di 12 arazzi esposti eccezionalmente nel luogo dove furono pensati e per la ...

 
Zingaretti dirige Montalbano e ricorda la lezione di Camilleri

Zingaretti dirige Montalbano e ricorda la lezione di Camilleri

Roma, 20 feb. (askanews) - Montalbano torna con due nuovi episodi tratti dai racconti di Camilleri "Salvo amato, Livia mia" e "Il vecchio ladro", e per la prima volta sarà possibile vedere il celebre commissario prima al cinema, il 24, 25 e 26 febbraio, e poi su Rai1 il 9 e 16 marzo. La serie di maggior successo della tv italiana lo scorso anno ha perso il suo autore, Andrea Camilleri, e il suo ...

 
A Parigi anche l'emergenza topi entra in campagna elettorale

A Parigi anche l'emergenza topi entra in campagna elettorale

Parigi, 19 feb. (askanews) - A meno di un mese dalle municipali a Parigi, la campagna elettorale si fa sempre più incandescente. Non c'è solo il caso Benjamin Griveaux, che ha visto l'ex portavoce del presidente Macron al centro di uno scandalo a sfondo sessuale che lo ha portato a ritirare la candidatura a sindaco. Ora i diversi partiti si stanno sfidando su un nuovo fronte: quello della lotta ...

 
Grande Fratello Vip, Patrick Ray Pugliese favorito. Calano quotazioni di Pago e Antonella Elia, sale Ciavarro

Televisione

Grande Fratello Vip, Patrick Ray Pugliese favorito. Calano quotazioni di Pago e Antonella Elia, sale Ciavarro

Chi vincerà il Grande Fratello Vip 2020? Secondo le quotazioni dei bookmakers al momento Patrick Ray Pugliese non ha rivali e intanto Paolo Ciavarro supera Antonella Elia. E' ...

19.02.2020

Gianna Nannini canta in auto con la figlia Penelope che conosce perfettamente la canzone "Motivo"

Social

Gianna Nannini canta in auto con la figlia Penelope che conosce perfettamente la canzone "Motivo"

Gianna Nannini mostra sempre più spesso attimi della sua vita privata, utilizzando il suo profilo ufficiale Instagram.  Bellissimo il video della cantante in auto con la ...

19.02.2020

Il Paradiso delle signore, anticipazioni: tornano Antonio Amato ed Elena ma solo per poche puntate

Soap

Il Paradiso delle signore, anticipazioni: tornano Antonio Amato ed Elena ma solo per poche puntate

Tanti colpi di scena nelle puntate della soap di Rai 1 "Il paradiso delle signore" in onda l'ultima settimana di febbraio. Lunedì 24 sarà particolarmente ricca, con Umberto ...

19.02.2020