Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Poliziotto di 48 anni muore dopo un'esercitazione, fatale un colpo partito dalla sua pistola

  • a
  • a
  • a

Un dramma assurdo, che ha lasciato sconvolti colleghi e familiari. Una tragedia si è consumata martedì 23 novembre al poligono di tiro di Soddì, nell’oristanese. Un poliziotto di 48 anni di Agrigento, Sergio Di Loreto, arrivato in Sardegna qualche giorno fa per partecipare a un corso di aggiornamento al Caip di Abbasanta, è morto colpito da un proiettile partito, a quanto pare, dalla sua stessa pistola mentre la riponeva dopo un’esercitazione.

 

 

Il colpo avrebbe trapassato l’addome e non gli ha lasciato scampo. Inizialmente, si pensava che ad ucciderlo fosse stato un colpo partito accidentalmente dall’arma di un collega mentre la stava ripulendo. In un secondo momento, ha prevalso l’ipotesi che il colpo sia esploso dalla sua pistola mentre la stava riponendo e non si era accorto che ci fosse ancora un colpo in canna. Indaga la procura per ricostruire l’esatta dinamica. Per una tragedia davvero difficile da spiegare.