Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morto Sergio Moravia: il filosofo e professore emerito all'Università di Firenze aveva 80 anni

  • a
  • a
  • a

Sergio Moravia, filosofo e storico della filosofia, noto per i suoi studi sull’Illuminismo francese e sul pensiero del Novecento (con particolare riguardo alla filosofia della mente e all’esistenzialismo), è morto all’età di 80 anni a Milano. Lo riferisce l’AdnKronos. A partire dagli anni Ottanta ha prodotto innovativi saggi di filosofia della mente e della persona: con le sue ricerche interdisciplinari ha contribuito a elaborare una feconda intersezione tra pensiero filosofico e scienze umane. Era professore emerito di storia della filosofia all’Università di Firenze. Un nuovo modo di concepire il pensiero del filosofo tedesco Friedrich Nietzsche lo hanno reso uno dei suoi interpreti più originali. Nel 1976 ha pubblicato la nota antologia «La distruzione delle certezze» (La Nuova Italia) e nel 1985 la raccolta di saggi «Itinerario nietzscheano» (Guida). Sergio Moravia era nato il 16 gennaio 1940 a Bologna da una famiglia triestina ma si era formato all’Università di Firenze, dove poi ha svolto tutta la carriera accademica.