Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Incidente mortale, arrestato l'autista del pullman

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

La Procura della Repubblica di Siena ha aperto una inchiesta ed ha iscritto nel registro degli indagati, L.S., 35 anni di Castrovillari per omicidio stradale. Alle 23, dopo ore di indagini, verifiche (anche sul cellulare sequestrato) e testimonianze, la polizia di Siena lo ha arrestato. E' l'autista del pullman che è finito in una scarpata, ribaltandosi, sulla Firenze-Siena la mattina del 22 maggio 2019. Le manette sono scattate quando, secondo gli investigatori, è parsa certa la causa della distrazione. È probabile che il 23 maggio 2019 sia convocata una conferenza o siano date ulteriori informazioni in una nota stampa. Il drammatico incidente ha causato la morte di una donna di 41 anni, nata in Russia, ed il ferimento di 37 persone. Il Prefetto di Siena Armando Gradone ha inviato un messaggio a tutta la città, alle istituzioni e alle Forze dell'ordine congratulandosi del lavoro svolto. Nel pomeriggio del 22 maggio 2019, il direttore sanitario del Policlinico Le Scotte insieme ai primari dei reparti coinvolti nelle cure dei feriti, ha tenuto una conferenza stampa precisando che a Siena sono giunti 22 pazienti: di questi 7 sono arrivati in codice rosso, le loro condizioni sono stabili e 4 sono già stati ricoverati in Medicina d'Urgenza, 8 i codici gialli e 7 i verdi. Altri 14 sono stati curati all'ospedale di Campostaggia a Poggibonsi (Siena). Gli approfondimenti sul Corriere di Siena in edicola il 23 maggio 2019.