Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terrorismo, alle 11 commemorazione dei Carabinieri uccisi da Prima Linea

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

Questa mattina alle 11 a Monteroni d'Arbia, in provincia di Siena, verrà commemorato il 37esimo anniversario della morte di Giuseppe Savastano ed Euro Tersili, i due giovani carabinieri che furono uccisi il 21 gennaio 1982 in un conflitto a fuoco con un gruppo di terroristi comunisti di Prima Linea, in seguito ad una rapina avvenuta ad Uncinello.  Dopo il colpo, sette appartenenti all'organizzazione terroristica fuggirono e salirono su un autobus che da Siena si stava dirigendo a Montalcino. A Monteroni d'Arbia il mezzo fu fermato dai Carabinieri. Nella sparatoria che ne seguì, restarono uccisi gli uomini dell'Arma Euro Tarsilli e Giuseppe Savastano, oltre al terrorista Lucio Di Giacomo. Rimase gravemente ferito anche il maresciallo Augusto Barna, mentre i terroristi che riuscirono a scappare furono assicurati alla giustizia nei giorni successivi. I militari furono insigniti della ‘croce al valor militare alla memoria'. Barna con la medaglia d'argento al valor militare.Oggi sarà ricordato il tragico episodio con una messa e la deposizione, di fronte alle autorità, di due corone dall'Arma dei Carabinieri e dall'Amministrazione Comunale di Monteroni al monumento ai caduti realizzato nel 1983 dallo scultore Pietro Cascella. Sarà scoperta anche una nuova lapide di Lido Corbelli.