Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il Drappellone fa discutere per questa foto

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

 Non era ancora terminata la cerimonia di presentazione del Palio che già circolava sui social la foto dalla quale il pittore del drappellone straordinario si sarebbe ispirato per la composizione del drappo di seta. Effettivamente la somiglianza con la foto tratta dal sito Dreamstime e raffigurante un soldato tedesco della Grande Guerra che bacia la mano di una elegante signora è impressionante. Ma prima di gridare allo scandalo del plagio vale la pena spendere due parole sul pittore. Intanto vanno valutati i tempi di realizzazione, così stretti da stentare davvero a trovare la giusta ispirazione per una pittura verticale e complessa come quella del Palio di Siena, tanto più con dedicazione specifica. Eppoi va detto che l'artista, è scritto in tutte le sue biografie, ha fatto parte negli anni Novanta del movimento artistico denominato  Medialismo, ovvero una corrente che aveva come obiettivo una rilettura di immagini massmediali e dunque raffigurazioni pittoriche tratte da fotografie e grafici. Leggi sul Corriere di Siena il servizio completo di Sonia Maggi