Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Attacco a Facebook, violati 50 milioni di account

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Facebook ha rivelato una falla nella sicurezza, che ha riguardato «circa 50 milioni di account» e potrebbe aver permesso ad hacker di prendere il controllo dei profili. I team del social network hanno «scoperto un problema di sicurezza riguardante 50 milioni di account. Prendiamo questa situazione estremamente sul serio», ha scritto il gruppo in un comunicato, aggiungendo che saranno «prese azioni immediate».  La compagnia ha riferito di aver appreso questa settimana dell'attacco, che ha permesso agli hacker di rubare gli «access tocken», l'equivalente delle chiavi digitali per accedere agli account. «È evidente che chi ha attaccato ha sfruttato la vulnerabilità del codice di Facebook», ha dichiarato il vice presidente del product management, Guy Rosen, in un blog, aggiungendo: «Abbiamo corretto la vulnerabilità e informato le forze dell'ordine».  «La falla è stata riparata ieri sera». Così il ceo di Facebook, Mark Zuckerberg, in conferenza stampa sulla falla che ha riguardato «circa 50 milioni di account» e potrebbe aver permesso ad hacker di prendere il controllo dei profili degli utenti. È un nuovo guaio, la cui dimensione per ora non è chiara, per il gigante della tecnologia e i suoi oltre 2 miliardi di utilizzatori nel mondo. La fiducia degli utenti è già diminuita a seguito di vari scandali sull'uso di informazioni a scopi politici e sulla diffusione di contenuti destinati a influenzare le elezioni di vari Paesi.