Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Famiglia cinese si perde lungo il fiume Orcia, salvi

default_image

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

La notte di Pasqua, intorno alle 20.50, una famiglia cinese in vacanza nella terra del Brunello è stata colta da un attacco di panico dopo essersi avventurati nei pressi del fiume Orcia. Sono stati portati in salvo dai carabinieri e dai vigili del fuoco accorsi sul posto. La famiglia, composta da tre persone, è stata colta di sorpresa da un momentaneo guasto dell'autovettura lungo il torrente. Preoccupati, perchè oltre ad essersi persi temevano l'esondazione del fiume, non riuscivano ad orientarsi nel buio della zona così hanno iniziato a camminare, guidati dal navigatore satellitare, verso un agriturismo della zona e nel frattempo avvertivano i carabinieri. I militari della locale stazione di Montalcino riuscivano a rintracciare la famiglia cinese grazie alla localizzazione del loro cellulare così sul posto sono intervenute le pattuglie di Montalcino e San Quirico d'Orcia riuscendo a rintracciare le tre persone e a portarle in salvo. Nel frattempo i vigili del fuoco di Montalcino sono riusciti a riportare l'autovettura sulla sede stradale portandola fuori dalla zona a rischio esondazione.