Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Processo ai contradaioli, se ne riparla il 31 gennaio 2018

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

E' cominciato questa mattina il processo ai 68 contradaioli appartenenti a Nicchio, Valdimontone, Torre e Onda rinviati a giudizio per i fatti del dopo corsa del 17 agosto 2015. Come previsto, fuori dal tribunale si è radunata una folla di senesi per dare solidarietà agli imputati, con una folta rappresentanza di nicchiaioli che ha accompagnato i propri contradaioli dalla società La Pania fino alla Lizza, ma anche con rappresentanti di altre consorelle, come il priore del Bruco Gianni Morelli. Dopo le arringhe delle difese, 15 delle persone alla sbarra hanno scelto la strada del rito abbreviato, 8 il patteggiamento, 2 la messa alla prova, gli altri il dibattimento. Alcuni ondaioli e montonaioli si sono riservati di accettare o il rito abbreviato o il patteggiamento. Così si è concluso questo primo passaggio del processo. Si tornerà in aula il 31 gennaio 2018.