Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Robur cade in casa con il Monza

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Siena-Monza 0-3 SIENA (4-3-1-2) Pane; Brumat, Sbraga, D'Ambrosio, Iapichino; Cristiani(dal 32' s.t. Damian), Gerli (dal 32' s.t. Cruciani), Vassallo (dal 25' s.t. Bulevardi); Guberti (dal 32' s.t. Emmausso); Marotta, Campagnacci (dal 25' s.t. Lescano). (Crisanto, Panariello, Romagnoli, Rondanini, Mahrous, Guerri, Neglia). All. Mignani MONZA (4-4-2) Liverani; Carissoni, Caverzasi, Riva, Origlio; Gasparri (dal 14' s.t. Giudici), Romanò (dal 34' s.t. Galli), Guidetti, D'Errico; Cogliati (dal 14' s.t. Ponsat), Cori (dal 41' s.t. Barzotti). (Del Frate, Palesi, Palazzo, Trainotti, Perini, Tentardini). All. Zaffaroni ARBITRO Valiante di Salerno RETI D'Errico al 42' pt; Giudici al 20' st; Barzotti al 47' st Arriva contro il Monza la prima (pesante) sconfitta stagionale per la Robur Siena, oltretutto in casa e prima del derby di vertice con il Livorno. Non ci sono da fare grandi tragedie, perché una gara storta non può infangare quanto di buono fatto fin qui, ma certo è una partita su cui riflettere. Lo stesso Mignani, nelle dichiarazioni del dopo partita, non ha fatto drammi e si è detto pronto a guardare avanti. La Robur è andata sotto immeritatamente nel primo tempo, mentre nella ripresa è andata via spegnendosi, mentre i brianzoli hanno trovato la strada per colpire altre due volte. I bianconeri, così, scivolano al secondo posto in classifica.