Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Muore mentre viene portato a Siena il giovane a cui la madre ha sparato nel sonno

default_image

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

E' morto mentre veniva portato  con l'elisoccorso all'ospedale di Siena, dopo una disperata corsa per provare a salvargli la vita, il giovane di 17 anni a cui la madre ha sparato nel sonno. Il fatto è avvenuto questa mattina, 27 luglio 2017, a Porto Santo Stefano. La donna, molto nota nella zona perché comandante della polizia municipale del Monte Argentario, in provincia di Grosseto, ha fatto fuoco colpendo alla testa il figlio che ancora si trovava nel suo letto, poi si è tolta la vita. Per il ragazzo è stato allertato l'elisoccorso per portarlo d'urgenza alle Scotte ma era in condizioni disperate e ogni tentativo di salvarlo è risultato inutile: durante il trasporto è deceduto.