Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Guida il Tir per troppe ore: la polizia lo costringe a riposare e lo multa

Sonia Maggi
  • a
  • a
  • a

 La Polizia di Stato ha fermato un camionista di 55 anni che stava guidando da troppe ore senza riposare. L'uomo stava percorrendo l'Autopalio per raggiungere Siena e consegnare merce ritirata alcuni giorni prima a Bologna. Le tante ore passate al volante cominciavano a farsi sentire ma il camionista, originario di Ancona, aveva fretta e non voleva fermarsi. Gli agenti della Polstrada lo sanno e hanno notato, tra Barberino Val d'Elsa e Poggibonsi, la guida incerta dell'uomo, fermandolo. Dalla scatola nera del TIR è infatti emerso che lui, nell'arco di una settimana, non aveva osservato il giorno di riposo, necessario a evitare quell'eccessivo stress che può rivelarsi letale. Il camionista è stato multato con 400 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente, che gli è stata ritirata per un giorno. Così i poliziotti lo hanno costretto a riposare per recuperare le energie.