Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Si taglia le vene, poi si barrica in camera

default_image

Sonia Maggi
  • a
  • a
  • a

Una normale lite in famiglia le ha provocato uno stato di alterazione tale da decidere di farla finita con la vita. Una donna di 40 anni, nubile, si è tagliata le vene e poi si è chiusa a chiave in camera sua annunciando ai familiari che si sarebbe lasciata morire. I tentativi di farle aprire la porta sono andati tutti a vuoto. Piombati nel dramma, i familiari si sono rivolti alle forze del'ordine. Nell'abitazione sono giunti i carabinieri della locale stazione e i sanitari del 118. Dopo oltre quattro ore di tentativi di convincimento è stata aperta la porta e la donna medicata sul posto. Poi è stata ricoverata all'ospedale di Siena. Una brutta storia a lieto fine, per fortuna.