Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Delirio San Miniato, è serie C

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Il Gs San Miniato ha conquistato la promozione in serie C alla 13esima giornata del girone di ritorno, ultima del campionato regionale di calcio femminile di serie D per la stagione sportiva 2015-2016. La vittoria riportata in trasferta con il punteggio di 0-6 nei confronti dell'Acf Prato Sport ha permesso alla formazione senese di conseguire quei punti necessari per distanziare il Ghivizzano Borgoamozzano con il quale prima di questo incontro condivideva il secondo posto in classifica e che nell'ultima giornata la compagine lucchese non poteva difendere, dovendo rispettare il proprio turno di riposo. Una soddisfazione più che meritata per quanto le ragazze di mister Andrea Rezzacchi hanno fatto vedere nel corso di tutta la stagione. I numeri dimostrano la forza di questo collettivo che nelle ventiquattro partite disputate ha ottenuto 21 vittorie e solo tre sconfitte realizzando 126 reti e subendone solo 19, conquistando il secondo posto con 63 punti a sole nove lunghezze dalla corazzata Florentia, squadra più professionistica che dilettantistica, che ad inizio campionato per i suoi grandi mezzi economici aveva già dichiarato vinto questo campionato e con l'ambizione in soli tre anni di raggiungere il traguardo della serie A. Pertanto il risultato ottenuto da una squadra di provincia con i piedi per terra come il San Miniato appare ancora di più sorprendente, e fondato su qualità che non sono di natura economica ma esclusivamente morali. Al termine del match in casa delle pratesi è esplosa la gioia delle ragazze neroverdi che, dopo mesi di duro lavoro, hanno visto avverarsi un sogno. E' venuto spontaneo dedicare questa promozione a Franco Casagli, grande appassionato di calcio scomparso due anni orsono, uno dei fondatori di questa squadra.