Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Commesso infedele rubava soldi dalla cassa, arrestato

Sonia Maggi
  • a
  • a
  • a

Il dipendente di un negozio s'intascava parte dell'incasso, ma è stato scoperto e arrestato per furto dai carabinieri. E' quanto accaduto nei giorni scorsi in un esercizio di prodotti per agricoltura, giardinaggio e animali a Siena dove l'uomo lavorava da vent'anni. A far scattare le indagini la denuncia contro ignoti dei proprietari dopo che una nuova cassiera aveva fatto notare loro che ogni mattina, nelle ultime settimane, mancavano soldi nel fondo cassa. I carabinieri hanno quindi proceduto a ‘fotocopiare' le banconote del fondo cassa in accordo con i proprietari del negozio e all'insaputa dei dipendenti. All'indomani hanno quindi fermato il sospettato indicato dagli stessi proprietari a pochi metri dall'uscita del negozio e al termine del turno di lavoro. A seguito della perquisizione i carabinieri hanno scoperto 40 euro 'segnati' nel portafogli dell'uomo oltre a 45 euro in monete e altri 60 euro in banconote nascoste sotto il tappetino dell'auto. Per il dipendente infedele, 55enne residente a Siena, sono scattate le manette. Dopo la convalida dell'arresto è stato rimesso in libertà.