Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rissa alla fiera, arrestato senegalese: condannato e rimesso in libertà

Sonia Maggi
  • a
  • a
  • a

E' scoppiata una vera e propria rissa fra senegalesi venditori abusivi, e alcuni ambulanti che si trovavano a lavorare a Chiusi stazione in occasione della tradizionale fiera. Gli abusivi, una cinquantina, erano sbarcati alla stazione al mattino e si erano distribuiti fra le bancarelle per vendere abusivamente la loro merce contraffatta. In occasione dei controlli dei carabinieri si dileguavano per poi tornare poco dopo. A metà pomeriggio la tensione dei commercianti è salita e in breve tempo dagli insulti si è passati ad una vera e propria provocazione. Gli abusivi di colore avrebbero impugnato dei bastoni con i quali è stata colpita una guardia giurata. E' nata una rissa che carabinieri, polizia e finanzieri hanno impiegato un bel po' a domare. Un agente del commissariato è rimasto ferito, ne avrà per 30 giorni. Alla fine solo uno dei senegalesi partecipanti alla zuffa è rimasto intrappolato. Gli altri sono riusciti a fuggire. Arrestato, è stato condannato a quattro mesi ieri mattina per rito direttissimo, ma rimesso in libertà perchè non ancora scaduti i termini entro i quali può chiedere asilo politico.