Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ramagli dopo Scafati: "Peccato non aver dato lo strappo quando potevamo"

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Alessandro Ramagli, dopo la sconfitta a Scafati, mette sulla bilancia i pro e i contro. “Eravamo curiosi - spiega - di capire se potevamo essere competitivi in trasferta contro una squadra di qualità ed esperta. La risposta è stata positiva, perché siamo stati credibili anche quando la sfida ci è sfuggita di mano e siamo andati sotto di 10. Abbiamo provato a ricucire lo strappo, tanto è vero che lo scarto finale, anche se è una magra consolazione, è solo di 4 lunghezze. Peccato che per 20 o 25 minuti abbiamo tenuto in pugno l'inerzia, ma non abbiamo mai concretizzato con vantaggi significativi che potevano spostare la pressione sui nostri avversari. Non siamo mai scappati e, quando i padroni di casa si sono affidati alle mani dei loro migliori elementi, abbiamo fatto fatica a contenerli e alla fine hanno fatto la differenza. Abbiamo i nostri demeriti, ma non dobbiamo dimenticare quanto fatto di buono, altrimenti avremmo una visione distorta della realtà”. Servizio completo sul Corriere di Siena in edicola lunedì 12 ottobre 2015