Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Virtus, il derby con il Costone è tuo

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

La Virtus esce vincitrice dal derby in casa del Costone che ha inaugurato l'avventura nel campionato di C Silver di entrambe le formazioni senesi. Alla fine è il grande ex, Francesco Bonelli, a rivelarsi il vero e proprio ago della bilancia con un terzo quarto da antologia. Come prevedibile la sfida inizia subito sul filo dell'alta intensità. La Virtus prova a correre il più possibile, anche da rimbalzo, mentre il Costone proprio per tenere i ritmi bassi e contenere l'esuberanza offensiva degli avversari prova di restare il più possibile all'interno dei propri schemi. Il primo quarto si chiude sul 17 pari, poi nella seconda frazione l'equilibrio si rompe, la formazione ospite prova a spezzare la partita con un parziale di 11-2 e con una difesa agguerrita. il 27-36 all'intervallo è già indicativo, poi la furia di Bonelli si abbatte sul Costone in apertura di ripresa: tre triple in pochi minuti e la leaderdhip per guidare i suoi sul +20 dmettono il sigillo al discorso anche se c'è quasi mezzo derby ancora da vivere. Nell'ultimo quarto il Costone riesce a tornare a -15 a 6' minuti dalla fine, ma una tripla di Imbrò spenge ogni entusiasmo. Finisce 48-61. Qui Costone Il coach gialloverde Pierfrancesco Binella non fa drammi: “Tatticamente quello che pensavamo di fare in difesa bene o male ci è riuscito. In attacco dalla metà del secondo quarto ci siamo invece espressi male e il nostro poco equilibrio offensivo alla fine ha avuto un peso decisivo. C'è da lavorare come prima cosa sull'adattamento alla nuova serie".  Qui Virtus Ovviamente soddisfatto il coach rossoblu Francesco Braccagni: “Prestazione ottima da parte dei miei ragazzi, queste sono partite strane dove conta molto il fatto di riuscire a superare l'emozione. Nel primo quarto entrambe le squadre erano tese, poi abbiamo preso il sopravvento soprattutto grazie alla difesa. In attacco siamo andati un po' a tratti. Se comunque riusciamo a tenere il ritmo alto, trovaiamo sempre ottime soluzioni". Ampio servizio, con commenti più approfonditi, sul Corriere di Siena del 28 settembre 2015