Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mens Sana, ultima partita con il dubbio Chiacig

La capolista in casa della Sangiorgese attende il nome dell'avversaria. Marruganti: "La formula dei play off non mi piace ma il clima nella squadra è quello giusto"

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Ultimo test prima dei play off per la Mens Sana, chiamata a San Giorgio su Legnano per essere giudice imparziale nella lotta all'ottavo posto e, di conseguenza, scoprire contro quale avversario affrontare il primo atto della scalata alla serie A2. La squadra biancoverde è partita con una preoccupazione dell'ultim'ora che solo al momento della palla a due sarà possibile valutare meglio. Roberto Chiacig, infatti, è stato vittima di un virus intestinale che gli ha fatto saltare l'allenamento di rifinitura e che ne mette in dubbio la presenza nei 40' del Palabertelli. Intanto il dg Lorenzo Marruganti guarda oltre l'impegno che chiude la prima parte della stagione: "I ragazzi stanno lavorando bene e dimostrano di tenere alla maglia, con la consapevolezza di quale sia il valore della posta in palio. Si raccolgono i risultati di quanto fatto durante l'anno sia in partita che in palestra, ci sono la mentalità e l'atmosfera giusta, dunque il viatico è il migliore in vista delle battaglie che prenderanno il via a breve. Peccato che, in altri sport, chi vince la regular season va direttamente di sopra mentre le altre fanno i play off, mentre nella serie B del basket non è così e purtroppo dobbiamo ricominciare. Devo dire che questa formula non mi piace. Ciò che abbiamo ottenuto fino a oggi vale soltanto per avere il premio del fattore campo nelle eventuali belle. La stagione regolare ha detto che siamo la squadra più forte, ma anche che non sarà il caso di sottovalutare nessuno perché non mancano le avversarie temibili".