Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Casa famiglia: approvata la delibera di alienazione

Sonia Maggi
  • a
  • a
  • a

Il consiglio comunale con i 17 voti a favore e 11 contrari ha approvato la delibera di alienazione degli immobili comunali e dunque anche della ex scuola di Montalbuccio che ospita la casa famiglia e di cui si è parlato tanto in questi giorni. In questo caso tutto si è svolto secondo la previsione. Cosa succederà ora? Trattandosi di un atto imposto dalla Corte dei Conti, come sostiene l'amministrazione comunale, il Comune non ha altra scelta che avviare una trattativa con i gestori della casa famiglia per trovare una soluzione ed evitare lo sfratto. Volontà che il Comune ha confermato di non voler mettere in pratica. Quindi da lunedì inizia la trattativa con i gestori della “casa” di Montalbuccio e sembra che la soluzione verso la quale si sta andando sia quella di una sorta di affitto che l'associazione dovrà corrispondere al Comune, anche perchè la vendita appare impraticabile dal punto di vista economico. Si parla quindi di un affitto che non può nemmeno essere “poco oneroso” come da noi scritto, perchè altrimenti la Corte de Conti potrebbe nuovamente obiettare per un accordo troppo fuori dalle regole del mercato. Una volta firmato l'accordo la ex scuola di Montalbuccio verrà tolta dall'elenco delle alienazioni.