Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vent'anni di reclusione al giovane che uccise prostituta in Vallerozzi

Sonia Maggi
  • a
  • a
  • a

E' stato condannato a venti anni di reclusione Renan William Villanova Correa, lo studente brasiliano colpevole dell'omicidio di Vallerozzi e che all'epoca dell'arresto era iscritto ad un istituto tecnico di Poggibonsi. William Villanova, oggi 20enne, è colpevole dell'omicidio di Lucelly Molina Camargo, la prostituta uccisa due anni fa in un appartamento di via Vallerozzi. Il giovane, reo confesso e difeso dall'avvocato Roberta Batelli del foro di Siena, è stato giudicato con rito abbreviato dal Gup del tribunale di Siena Ilaria Cornetti che ha emesso la sentenza ieri pomeriggio dopo quasi tre ore di camera di consiglio. Il pubblico ministero, Nicola Marini, aveva chiesto l'ergastolo con isolamento, per l'imputato. La sentenza invece, che si avvale dello sconto di un terzo della pena, vede Renan Villanova condannato a venti anni di carcere, due già scontati nella casa circondariale di Santo Spirito. Al momento dell'arresto Renan William Villanova aveva appena lasciato un appartamento che divideva in via Camollia con un coetaneo, studente come lui. I carabinieri della compagnia senese insieme agli uomini del nucleo investigativo, lo arrestarono dopo sofisticate indagini che incastrarono lo studente sudamericano grazie alle impronte digitali rinvenute su una forchetta utilizzata per aprire la valigia della vittima. Villanova uccise la prostituta 32enne colombiana fracassandole la testa nel suo appartamento solo per rapinarla. (leggi qui) I soldi rubati, 5 mila euro non furono mai trovati. Dopo il delitto il ragazzo aveva lasciato la casa che divideva con il compagno in Camollia ed era tornato dalla madre a Ruffolo, tagliandosi anche i capelli nel tentativo di modificare il suo aspetto. Pare che con la prostituta non abbia mai consumato rapporti sessuali. La parte civile, rappresentata dai familiari e dalle sorelle della povera ragazza colombiana, sarebbero state risarcite con 100 mila euro ciascuna