Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palio di Siena, la Selva in un mese ha offerto la cena a 350 persone in difficoltà. Priore soddisfatto

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Si è conclusa con numeri di tutto rilevo l'iniziativa della Selva "Pizza sospesa". In un mese, è stata offerta la cena a 350 persone, un risultato raggiunto grazie alle offerte dei contradaioli, alla collaborazione di un locale cittadino, alla disponibilità dei fattorini, che hanno recapitato gratuitamente il cibo a chiunque ne abbia fatto richiesta. “Siamo molto contenti - commenta il priore Stefano Marini. - E' stata un'avventura molto apprezzata dai selvaioli, che hanno fatto le offerte, ma anche dalle persone che hanno chiamato per usufruirne. Quasi tutte le sere sono andate via tutte le pizze disponibili. Non ci sentiamo speciali o più bravi, ci siamo dati da fare esattamente come tutte le altre consorelle, come dimostrato da tutto ciò che è stato fatto fino a qui”.