Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus Siena, ristoranti contro il governo Conte: tavoli apparecchiati, luci e consegna delle chiavi

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Il programma del presidente del consiglio Conte per affrontare la fase 2 dell'emergenza Coronavirus non piace ai ristoratori, che vedono ridotte quasi a zero le prospettive di aprire di nuovo, e magari di avere un aiuto dallo Stato per risollevarsi. Per questo è stato organizzato una sorta di flashmob di protesta questa sera (27 aprile 2020), con 100 esercenti del centro storico ad apparecchiare un tavolo e ad accendere le luci nei propri locali. Domani mattina si recheranno tutti in Comune per consegnare le chiavi al sindaco. Un gesto di esasperazione che raccoglie la solidarietà del primo cittadino. “Queste persone hanno ragione - commenta De Mossi. - Da parte di chi ci governa mi sarei aspettato un sostegno concreto per la ripartenza dell'economia”.