Emergenza Coronavirus, la Toscana attiva gli alberghi sanitari: 14 le convenzioni per 300 posti letto

Epidemia

Emergenza Coronavirus, la Toscana attiva gli alberghi sanitari: 14 le convenzioni per 300 posti letto

26.03.2020 - 22:29

0

Emergenza Coronavirus, prima in Italia a partire, la Regione Toscana ha iniziato a stipulare convenzioni per l'istituzione di “alberghi sanitari”, distribuiti su tutto il territorio, nei quali sarà garantita idonea sorveglianza infermieristica e medica per i pazienti Covid – 19. Per ora sono già 14 le convenzioni stipulate per un totale di circa 300 posti letto.
Come previsto dall'ordinanza firmata dal presidente Rossi, (n. 15 del 18 marzo scorso) in raccordo con le Prefetture e tutti i Comuni, ogni Azienda USL sta predisponendo le convenzioni con alberghi e hotel.

“Chi non dispone di condizioni di sicurezza a casa propria, come promesso, potrà già essere accolto in uno dei 14 alberghi sanitari diffusi in tutto il territorio della Toscana – ha detto il presidente Enrico Rossi - Gli alberghi sanitari sono soluzioni molti importanti per garantire l'isolamento e evitare il contagio intrafamiliare,  oltre che per alleggerire il carico degli ospedali e garantire un livello di cura intermedia per i malati di Coronavirus in sicurezza e in isolamento”.

Sono 6 le convenzioni firmate con altrettante strutture nell'Asl centro, ovvero a Firenze, Prato, Pistoia per un totale di circa100 posti letto. Sono in ogni caso oltre 40 le strutture recettive sui territori dell'Asl centro che hanno già offerto la disponibilità a diventare albergo sanitario, un numero che porterebbe i posti letto a oltre 2000.

Anche nell'Asl Sud Est sono 6 le convenzioni sottoscritte o in corso di sottoscrizione, due strutture a Grosseto, due a Siena e due a Arezzo, per un totale di circa 100 posti.

Sono  4 le convenzioni sottoscritte o in corso di sottoscrizione nell'Asl Nord Ovest, a Pisa, Livorno, Lucca e Massa per un totale di 75 posti letto.

L'acquisto della totalità delle camere è a carico dell'azienda sanitaria,con una tariffa unica secondo criteri stabiliti - circa 30,90 euro per ciascuna stanza -, che dovrà inoltre provvedere alla fornitura dei pasti e dei servizi di assistenza di base, come il cambio di biancheria e lenzuola.
Al termine dell'attività l'Asl provvederà direttamente alla completa sanificazione della struttura.

Gli alberghi sanitari”, sono destinati a:
- pazienti Covid positivi, che vengono indirizzati all’albergo in fase di dimissione protetta dall’ospedale, in quanto clinicamente guariti, ma verosimilmente infettanti;
- pazienti Covid positivi che, all’insorgenza dell’infezione, risultano paucisintomatici e quindi non ricoverati in ambiente ospedaliero, ma infettanti e che necessitano di idonea sorveglianza infermieristica e medica;
- poi ci sono gli “alberghi sanitari” eventualmente utilizzabili anche per la gestione dei contatti stretti, di pazienti COVID positivi, qualora ritenuto opportuno dai servizi competenti nel caso in cui non sia possibile garantire l’isolamento adeguato presso il domicilio.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Video Non solo lupi e cinghiali: la fototrappola cattura anche la mamma capriolo e i suoi due piccoli
Animali

Video Non solo lupi e cinghiali: la fototrappola cattura anche mamma capriolo e i suoi due piccoli

Ancora splendide immagini grazie a una fototrappola, ancora più toccanti in un periodo drammatico come quello che stiamo vivendo a causa del Coronavirus. Questa volta il video arriva dal Monte Ascensione, un rilievo (1.100 metri) in provincia di Ascoli Piceno. E' stato Alessio Agostini, appassionato di escursionismo e animali selvatici, a catturare il filmato in cui si vede una mamma capriolo ...

 
Coronavirus, Borrelli: i guariti sono 19.758 + 1.480 da ieri

Coronavirus, Borrelli: i guariti sono 19.758 + 1.480 da ieri

Milano, 3 apr. (askanews) - Sono 1.480 da ieri le persone guarite, per un totale che tocca quota 19.758. È il dato fornito dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli nel corso del consueto punto stampa delle 18 sull'emergenza coronavirus di venerdì 3 aprile 2020. Il numero dei contagiati è di 85.388, ieri erano 83.049 quindi altri 2.339 contagi in un giorno. I casi totali da inizio ...

 
Oms: "Uno stop alle restrizioni può far tornare il coronavirus"

Oms: "Uno stop alle restrizioni può far tornare il coronavirus"

(Agenzia Vista) Ginevra, 03 aprile 2020 Oms: "Uno stop alle restrizioni può far tornare il coronavirus" "Il miglior modo per i Paesi per porre fine alle restrizioni e alleggerire i loro effetti sull'economia è attaccare il virus con il pacchetto di misure aggressive di cui abbiamo parlato già molte volte. Trovate, testate, isolate, curate ogni caso e tracciate i tutti i contatti. Se i Paesi si ...

 
Spazio, il telescopio James Webb apre lo specchio di 6,5 metri

Spazio, il telescopio James Webb apre lo specchio di 6,5 metri

Milano, 3 apr. (askanews) - Come un fiore che sboccia, il James Webb space telescope, a un anno esatto dalla data del suo possibile lancio, al momento previsto per marzo 2021, ha aperto il suo specchio nei laboratori del Goddard Space Flight Center della NASA in Maryland. Frutto di una collaborazione tra Nasa, Esa e agenzia spaziale canadese, il futuro telescopio spaziale destinato a diventare l ...

 
Domenica In, quanti ospiti da Mara Venier domenica 5 aprile 2020: le anticipazioni

Televisione

Domenica In, quanti ospiti da Mara Venier domenica 5 aprile 2020: le anticipazioni

Mara Venier torna puntuale in onda domenica. La 29° puntata di “Domenica In”, domenica 5 aprile, alle 14,  in diretta dagli Studi ‘Fabrizio Frizzi’ di Roma, avrà come ...

03.04.2020

Il Paradiso delle signore, anticipazioni dal 13 al 17 aprile: Ludovica vuole interrompere la gravidanza

Soap

Il Paradiso delle signore, anticipazioni dal 13 al 17 aprile: Ludovica vuole interrompere la gravidanza

Nelle anticipazioni delle puntate della fiction di Rai1 Il Paradiso delle signore che andranno in onda dal 13 al 17 aprile è la storia tra Ludovica Brancia e Riccardo ...

03.04.2020

Braveheart, in tv Mel Gibson cuore impavido, sabato 4 aprile 2020 su Rai4

Televisione

Braveheart, in tv Mel Gibson cuore impavido, sabato 4 aprile 2020 su Rai4

Grandi film in televisione in questo periodo nel quale gli italiani stanno in casa per l'emergenza Coronavirus. Mel Gibson è il cuore impavido protagonista di 'Braveheart', ...

03.04.2020