Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, emergenza Coronavirus, sartoria confeziona mascherine artigianali

Riccardo Pagliantini
  • a
  • a
  • a

Il comune di Castiglione d'Orcia, nel Comune di Siena, come molti altri del resto, si è trovato a corto di mascherine protettive a causa della emergenza Coronavirus, finché per fortuna non è venuta incontro a questa necessità dell'intero paese Agnese Barcal, titolare di “Agnese sartoria merceria”, rendendosi disponibile a cucirle gratuitamente per tutti coloro che ne avevano e ne hanno bisogno.  In tal modo anche a Castiglione d'Orcia si è venuta a creare quella rete di solidarietà, che dalla amministrazione comunale ai volontari fino ai ristoratori, che forniscono il materiale di tessuto non tessuto (tovaglie), si adopera ogni giorno per soddisfare questa importante richiesta dei cittadini. Agnese il 10 marzo aveva salutato i suoi clienti, dicendo che la sartoria (secondo decreto del presidente del consiglio) sarebbe rimasta chiusa sa fino al giorno 3 aprile. Ma poi dopo qualche giorno, in seguito alla impossibilità quasi generale di reperire mascherine, ha deciso di mettere di nuovo in funzione il suo laboratorio e di dedicarsi alla realizzazione di questi oggetti, così necessari. Il comune ha svolto la sua funzione da tramite, per tutelare e, una volta realizzata una certa quantità, ha provveduto a distribuirla alla popolazione che ancora ne era sprovvista. E il prezioso lavoro di Agnese sta proseguendo. ice). Chiamare oppure inviare sms o whatsapp.   Mariella Baccheschi Il Comune di Siena consegna 600 mascherine alle residenze sanitarie assistite