Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Robur, addio al calcio professionistico

Esplora:
default_image

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Il Siena non ha ultimato i pagamenti e non sarà ammesso al campionato di serie B. Finisce una storia di centodieci anni, finisce il calcio professionistico a Siena, rischia di concludersi anche l'ultracentenaria storia del pallone bianconero. Entro le 19 di martedì 15 doveva essere presentato il ricorso alla Covisoc, contro la decisione dello stesso organismo dello scorso 11 luglio. In quella data la Covisoc ha escluso il Siena dalla serie B per le inadempienze amministrative. Quindi dovevano essere fatti i pagamenti e doveva essere presentata la certificazione alla Covisoc stessa. Niente bonifici, niente ricorso. Il 18 luglio il Consiglio Federale ratificherà la mancata iscrizione della Robur.