Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, Castrucci contrattacca dopo il tweet su Hitler: "Accuse infondate, Università e rettore superficiali"

Emanuele Castrucci

Carlo Pellegrino
  • a
  • a
  • a

"Mi pregio di comunicare che ritengo superfluo e inopportuno presentarmi alla commissione disciplinare convocata il giorno 9 gennaio 2020". Inizia così la lettera inviata da Emanuele Castrucci, il professore finito nella bufera assieme all'Università di Siena dopo il tweet su Hitler, al rettore Francesco Frati. "La stupefacente superficialità con cui l'ateneo di Siena - aggiunge - ha aderito finora acriticamente alle accuse più infamanti e infondate rivoltemi dai mezzi di comunicazione mi confermano nella convinzione dell'esistenza di un atteggiamento prevenuto e preconcetto nei miei confronti, inducendomi a considerare l'ateneo di Siena impossibilitato ad esprimere un giudizio imparziale e obiettivo sulla mia vicenda, e dunque non legittimato a giudicarmi". SUL CORRIERE IN EDICOLA GIOVEDI' 9 GENNAIO IL SERVIZIO COMPLETO