Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Nel senese c'è il rischio di infiltrazioni mafiose"

Allarme della Guardia di finanza nel consuntivo 2013. Scoperti anche nuovi evasori totali

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

“C'è un forte pericolo di infiltrazioni mafiose nel senese”. La Guardia di finanza mette in guardia e aumenta i controlli come ha sottolineato il comandante delle Fiamme Gialle senesi, Gianpaolo Mazza nel corso del bilancio consuntivo dell'anno appena concluso che è stato presentato. Accanto alle preoccupazioni ci sono poi le certezze come l'evasione fiscale in aumento nel 2013. I casi più gravi hanno coinvolto 62 persone, per un totale di 83 milioni di euro per le violazioni accertate in materia di fatturazione per operazioni inesistenti. Scoperti anche 63 soggetti sconosciuti al fisco, per un totale di 11.800.000 euro non versati. Altri interventi sono stati fatti anche rispetto alla manodopera. La situazione sta preoccupando le Fiamme Gialle.