Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Paolo Ruffini è motivato e scatenato: "La notte di Capodanno voglio far girare la testa a Siena"

Paolo Ruffini

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Paolo Ruffini, il mattatore della notte di Capodanno in piazza del Campo a Siena, è pronto a far divertire e a far riflettere le migliaia di persone che accorreranno per applaudire lo spettacolo “Up and down” insieme alla compagnia Mayor Von Frinzius composta da attori con disabilità. “Siamo felici, emozionati, gioiosi - spiega il comico livornese. - Sono lusingato di essere stato chiamato dall'amministrazione comunale e da Alessandro Benvenuti per salire sul palco di una piazza meravigliosa. Che altro posso dire? Siena, voglio farti girare la testa. Lo scopo di questo progetto, cominciato 4 anni fa, è sdoganare la disabilità a teatro, da sempre relegata in un contesto di nicchia. Mi ero rotto le scatole di sentir dire che la disabilità mette tristezza, anche perché molte di queste persone hanno un approccio differente agli stati emotivi, e ad esempio hanno anche una confidenza con la felicità e con la gioia che in altri manca”.