Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, fallita la Mens sana Basket 1871 della famiglia Macchi. La decisione del tribunale

Susanna Guarino
  • a
  • a
  • a

La Mens sana Basket 1871, società della famiglia Macchi, è stata dichiarata fallita dal Tribunale di Siena, che non ha concesso la proroga chiesta dai legali rappresentanti intenzionati a guadagnare ulteriori giorni per presentare le garanzie e documentazioni necessarie per accedere al concordato preventivo, che avrebbe evitato la declaratoria di fallimento. Finisce una corsa disperata contro il tempo, partita già in estate a luglio con l'amministratore delegato Massimo Dattile che in udienza pre-fallimentare fece richiesta al Tribunale di concordato per provare a mantenere in vita il sodalizio cestistico di viale Sclavo, ormai oberato dai debiti e in uno stato di completa insolvenza e crisi di liquidità. Si chiude dunque nel peggiore dei modi il 2019 della Mens Sana 2.0, macchiato indelebilmente dall'esclusione dal campionato di A2 ad aprile. I tifosi vogliono adesso voltare definitivamente pagina, confidando in una vera rinascita con la Mens Sana Basketball, militante in Promozione.