Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dal Premio Frajese speranze per la banca

Esplora:

Applausi per i grandi del giornalismo. Il presidente Profumo: "Per il Monte vediamo la luce in fondo al tunnel"

Alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

La migliore definizione del premio Frajese, o almeno la più bella, l'ha data ieri il presidente della Provincia Simone Bezzini: “E' una finestra che Siena apre sul mondo”. Il presidente della banca Mps Alessandro Profumo che proprio in occasione del premio del Corriere ha deciso di lanciare un messaggio di speranza nel futuro: “La banca - ha detto Profumo - vede la luce in fondo al tunnel. Un anno fa non avrei scommesso un centesimo sul fatto che oggi saremmo stati in queste condizioni”. Buone, secondo lui. Ieri i premiati erano Aldo Cazzullo, Mauro Mazza e Paolo Panerai. Nelle loro parole ha trovato spazio il ricordo di Paolo Frajese, ma anche un'analisi della situazione attuale del Paese e della città di Siena. Servizio completo nel Corriere di Siena dell'11 dicembre A cura di Gennaro Groppa