Addio a Gino Giusti, pittore del Palio e di Siena

SIENA

Addio a Gino Giusti, pittore del Palio e di Siena

04.11.2019 - 11:42

0

E' scomparso Gino Giusti, popolare artista senese, pittore del Palio del 2 luglio 1988 e di tante prospettive della città con le sue pennellate decise, cromaticamente forti ed emozionanti. Classe 1937, contradaiolo dell'Aquila, è stato una figura molto conosciuta e importante del panorama culturale senese. Il sindaco Luigi De Mossi ha sottolineato la sua arte, soprattutto per la dedica del Drappellone che celebrava "la possibile prospettiva di una pace fra i popoli ricordando l'accordo Reagan-Gorbaciov per la riduzione dell'arsenale missilistico. Siena perde non solo un grande maestro ma un grande uomo e contradaiolo dell'Aquila" ha concluso nel suo messaggio il primo cittadino di Siena.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bibbiano, Meloni: "Colpita dal fatto che le sardine facciano le guardie bianche di quello scandalo"

Bibbiano, Meloni: "Colpita dal fatto che le sardine facciano le guardie bianche di quello scandalo"

(Agenzia Vista) Bologna, 18 gennaio 2020 Bibbiano, Meloni: "Colpita dal fatto che le sardine facciano le guardie bianche di quello scandalo" "Colpita dal fatto che le sardine facciano le guardie bianche dello scandalo di Bibbiano". Così la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, intervenuta a margine di un incontro con i cittadini presso il Savoia Hotel Regency di Bologna. Fonte: Agenzia ...

 
Meloni: "Con Lega visione di base comune, sarà facile governare insieme"

Meloni: "Con Lega visione di base comune, sarà facile governare insieme"

(Agenzia Vista) Bologna, 18 gennaio 2020 Meloni: "Con Lega visione di base comune, sarà facile governare insieme" "Con Lega visione di base comune, sarà facile governare insieme". Così la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, intervenuta a margine di un incontro con i cittadini presso il Savoia Hotel Regency di Bologna. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Salvini a Maranello saltella sul coro "Chi non salta comunista è"

Salvini a Maranello saltella sul coro "Chi non salta comunista è"

(Agenzia Vista) Maranello, 18 gennaio 2020 Salvini a Maranello saltella sul coro "Chi non salta comunista è" Il leader della Lega Matteo Salvini sul palco di un comizio a Maranello in vista delle elezioni regionali in Emilia-Romagna. /courtesy Facebook Matteo Salvini Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Meghan Markle, telefonata con frecciatina nella puntata di The New Pope

La serie

Meghan Markle, telefonata con frecciatina nella puntata di The New Pope

"Vogliono essere influencer, eppure non hanno idea di come si abbinano i colori". È la frecciatina che John Malkovich nei panni dell’ecclesiastico dandy John Brannox lancia ...

18.01.2020

Da Noi a Ruota Libera, tante ospiti da Francesca Fialdini nella puntata di domenica 19 gennaio

Televisione

Da Noi a Ruota Libera, tante ospiti da Francesca Fialdini nella puntata di domenica 19 gennaio

Atteso appuntamento quello di domani, domenica 19 gennaio, alle 17.35 su Rai1, con la nuova puntata di ’Da Noi…A Ruota Libera'. Francesca Fialdini intervisterà la capitana ...

18.01.2020

Sinisa Mihajlovic a Verissimo, lacrime per il papà e un abbraccio a Ibrahimovic

In tv

Sinisa Mihajlovic a Verissimo, lacrime per il papà e un abbraccio a Ibrahimovic

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, a Verissimo. Il tecnico che combatte da alcuni mesi la battaglia contro la leucemia, si è confidato con Silvia Toffanin. Per ...

18.01.2020