Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'ex dg della Mens Sana Macchi minacciato di morte da Mafia Capitale

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

La Mens Sana basket della famiglia Macchi sta aspettando comunicazioni dal tribunale di Siena che deve stabilire se dare accesso al concordato preventivo proposto o dichiarare il fallimento della società (la squadra di basket è stata estromessa dai campionati professionistici e quest'anno riparte dalla Promozione). Nel frattempo, però, l'ex direttore generale Filippo Maria Macchi, figlio del patron Massimo, è stato oggetto nei giorni scorsi di minacce di morte. Gli sono state rivolte in un video-choc pubblicato da tutti i maggiori siti di informazione, da Fabio Gaudenzi, pluripregiudicato coinvolto in Mafia Capitale e amico personale di Massimo Carminati condannato ad oltre 14 anni per associazione a delinquere di stampo mafioso: "Avete tre mesi di tempo per lasciare Roma dopodichè il diavolo vi verrà a cercare, ricordatevi che lo “Zoppo” non dimentica” la minaccia. Gaudenzi è stato arrestato. L'approfondimento sul Corriere di Siena del 6 settembre 2019