Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dopo la Tratta si rincorronole voci delle possibili monte

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Dopo l'assegnazione dei cavalli, hanno cominciato a rincorrersi le voci sulle possibili monte per il Palio del 16 agosto 14.10 C'è la prima certezza: Federico Arri detto Ares monterà nel Drago 14.30 Si rincorrono le ipotesi: Andrea Coghe detto Tempesta è dato vicino all'Aquila, Andrea Mari detto Brio potrebbe rimanere nel Bruco, Jonatan Bartoletti detto Scompiglio diretto nella Torre, la Selva potrebbe ricomporre il binomio con Giovanni Atzeni detto Tittia, mentre Francesco Caria detto Tremendo potrebbe finire nella Chiocciola e Carlo Sanna detto Brigante nell'Onda. L'Oca si orienta su Valter Pusceddu detto Bighino, la Pantera su Luigi Bruschelli detto Trecciolino 14.32 Caria nella Chiocciola: ora è ufficiale 14.35 Prime ipotesi per l'Istrice: Tempesta o Brio vengono dati come possibili 14.40 Arriva l'ufficialità di Scompiglio nella Torre, mentre nell'Istrice potrebbe andare Luigi Bruschelli detto Trecciolino 14.50 Tittia è ufficialmente nella Selva. Per l'Aquila si fanno strada i nomi di Dino Pes detto Velluto e di Antonio Siri detto Amsicora 14.56 Quadro quasi completo. Già sicure le monte di Brigante nell'Onda, Scompiglio nella Torre, Tempesta nell'Istrice, Tremendo nella Chiocciola, Brio nel Bruco, Ares nel Drago, Tittia nella Selva e Trecciolino nella Pantera. Restano le incognite Aquila, dove sembra probabile l'arrivo di Amsicora, e Oca (Bighino?) 15.05 Cambio radicale nel valzer delle monte, con l'arrivo ufficiale di Amsicora nell'Oca. A questo punto, due possibilità per l'Aquila: Velluto o il debuttante Stefano Piras 15.15 Va a posto anche l'ultimo tassello: l'Aquila si affida a Dino Pes detto Velluto